Risultati per il termine:

Estinzione del rapporto di lavoro per dimissioni senza giusta causa

  La sentenza, Cassazione civile  sez. lav. del 23 aprile 2012 n. 6342, prende in esame la controversia tra un lavoratore a tempo determinato ed un’azienda. Nel caso di specie, il lavoratore aveva rassegnato le proprie dimissioni in assenza di giusta … Continua a leggere

Sezione: Civile

Nuovo sciopero degli avvocati dal 15 maggio al 16 giugno

Sciopero bianco degli avvocati contro la riforma Continua la protesta dell’Avvocatura. L’Organismo Unitario dell’Avvocatura richiama l’attenzione su alcuni punti cruciali: revisione della geografia giudiziaria, riforma con legge della professione forense, media-conciliazione obbligatoria. Con un comunicato 27 aprile 2012, l’OUA ribadisce … Continua a leggere

Sezione: Diritto & Società

Codice di autoregolamentazione della astensioni dalle udienza degli avvocati

Sciopero degli avvocati  23 e 24 febbraio 2012 Considerato l’avvicinarsi dello sciopero degli avvocati indetto per il 23 e 24 febbraio 2012 si riporta il codice di autoregolamentazione delle astensioni dalle udienza. Si ricorda che, salvi i casi di prestazione … Continua a leggere

Sezione: Diritto & Società

Il marchio meramente descrittivo non ha capacità distintiva

  Il concetto di carattere distintivo ex art. 7 e 13 c.p.i. è assente nel caso in cui si tratti di un marchio meramente descrittivo  delle caratteristiche e della funzione essenziale del prodotto medesimo. Nel caso di specie il Giudice … Continua a leggere

Sezione: Civile

Tutela del marchio anche per le parole chiave di google

  Interessante pronuncia del Giudice Europeo in materia di marchi e internet. In sentenza si afferma che il titolare di un marchio ha il diritto di vietare al concorrente di fare pubblicità  anche in relazione alla parola chiave, identica a … Continua a leggere

Sezione: Civile

La lavoratrice madre può essere licenziata solo in caso di colpa grave

  L’ipotesi di licenziamento della lavoratrice madre è prevista solo quando ricorre una colpa grave della medesima. Il Giudice precisa che, in tal caso, la colpa grave non corrisponde alla giusta causa o giustificato motivo soggettivo, ma deve ricadere in … Continua a leggere

Sezione: Civile

La Banca risponde solo se l’assegno è falso “ictu oculi”

  Affinchè la banca possa ritenersi responsabile è necessario che l’alterazione dell’assegno falsificato sia rilevabile “ictu oculi”. La diligenza specifica richiesta è quella del “bancario medio”, il quale non può ritenersi obbligato a disporre di particolari attrezzature strumentali o chimiche … Continua a leggere

Sezione: Civile

Duro colpo per le licenze esclusive della pay TV: niente limiti territoriali

  Le licenze delle “pay TV” per le partite di calcio subiscono un brave attacco. Secondo la Corte Europea, è inammissibile una normativa nazionale che vieti l’importazione, la vendita o l’utilizzazione di schede di decodificazione straniere. Difatti tale disposizione è … Continua a leggere

Sezione: Civile

Il medico risponde dei danni cagionati per un’errata dimissione

  Integra il reato di omicidio colposo la condotta del medico che, a seguito di un errore diagnostico, dimette il paziente che necessitava di ricovero per essere sottoposto ad una terapia urgente e che, a causa di tale omissione, sia … Continua a leggere

Sezione: Penale

Medico specializzando e colpa professionale

  Anche il medico specializzando è titolare di una posizione di garanzia in relazione alle attività personalmente compiute nell’osservanza delle direttive e sotto il controllo del medico tutore, che deve verificarne i risultati. Anche il medico specializzando è pertanto soggetto … Continua a leggere

Sezione: Penale