Archivi tag: professione

Non è pratica abusiva diventare avvocato all’estero per poi esercitare in Italia

l’ Intestazione Corte giustizia Unione Europea Grande Sez., Sent., 17-07-2014, n. 58/13 SENTENZA DELLA CORTE (Grande Sezione) 17 luglio 2014 «Rinvio pregiudiziale – Libera circolazione delle persone – Accesso alla professione di avvocato – Facoltà di respingere l’iscrizione all’albo dell’ordine … Continua a leggere

Sezione: Civile

Sanzione disciplinare per deposito sentenza oltre 1 anno

  Cass. civ. Sez. Unite, Sent., 07-01-2014, n. 69   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONI UNITE CIVILI   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   Dott. ROVELLI Luigi Antonio – … Continua a leggere

Sezione: Civile

Responsabilità dello Stato per fatto doloso del magistrato

  Cass. civ. Sez. III, Sent., 03-01-2014, n. 41   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONE TERZA CIVILE   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   Dott. BERRUTI Giuseppe Maria – … Continua a leggere

Sezione: Civile

Minimi tariffari derogati laddove si lavora con gli enti pubblici

L’art.6 della L. 404/1977, stabilisce l’inderogabilità dei limiti tariffari di categoria stabiliti per i professionisti. Tale disposizione è da considerarsi circoscritta ai soli incarichi professionali privati e pertanto non è applicabile per gli incarichi conferiti da enti pubblici. Difatti, la … Continua a leggere

Sezione: Civile

Vizio per omessa pronuncia solo se illogico

  Perchè si possa parlare di “vizio di omessa pronuncia” non è necessario riferirsi alla mancata ed espressa statuizione del giudice. Difatti, il provvedimento del Giudice potrebbe essere carente di specifica argomentazione e motivazione, ma il vizio di omessa pronuncia … Continua a leggere

Sezione: Civile

La valutazione del giudice sulle parole offensive negli scritti di controparte

  La parte richiede, ai sensi dell’art. 89 c.p.c., la cancellazione delle parole offensive. Il Giudice nega tale possibilità: la cancellazione è giustificata nel caso in cui risultino dettate da un passionale ed imposto intento dispregiativo nei confronti della controparte. … Continua a leggere

Sezione: Civile

Ecco chi deve pagare le spese all’avvocato

  Il soggetto obbligato a corrispondere il compenso professionale al difensore per l’opera professionale richiesta non è necessariamente colui che ha rilasciato la procura ad litem. La Cassazione evidenzia che il suddetto soggetto può essere anche colui che ha affidato … Continua a leggere

Sezione: Civile

Recupero crediti: l’avvocato deve dimostrare il conferimento dell’incarico e l’attività

  Cass. civ. Sez. II, Sent., 31-10-2013, n. 24568   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONE SECONDA CIVILE   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   Dott. TRIOLA Roberto Michele – … Continua a leggere

Sezione: Civile

Nuovo sciopero degli avvocati dal 15 maggio al 16 giugno

Sciopero bianco degli avvocati contro la riforma Continua la protesta dell’Avvocatura. L’Organismo Unitario dell’Avvocatura richiama l’attenzione su alcuni punti cruciali: revisione della geografia giudiziaria, riforma con legge della professione forense, media-conciliazione obbligatoria. Con un comunicato 27 aprile 2012, l’OUA ribadisce … Continua a leggere

Sezione: Diritto & Società

Codice di autoregolamentazione della astensioni dalle udienza degli avvocati

Sciopero degli avvocati  23 e 24 febbraio 2012 Considerato l’avvicinarsi dello sciopero degli avvocati indetto per il 23 e 24 febbraio 2012 si riporta il codice di autoregolamentazione delle astensioni dalle udienza. Si ricorda che, salvi i casi di prestazione … Continua a leggere

Sezione: Diritto & Società