Archivi tag: gare & appalti

Risarcimento senza colpa come prevede la normativa UE

  La normativa UE impone il risarcimento del danno prescindendo dalla colpa. Tali disposizioni sono prevalenti rispetto le differenti disposizioni nazionali regolanti la materia. Questo è dovuto sia per la forza giuridica ormai acquisita dalle fonti comunitarie rispetto al diritto … Continua a leggere

Tutela ai sensi dell’art. 1669 c.c. anche per le alterazioni funzionali dell’edificio

  La sentenza in esame riguarda un caso di infiltrazioni di acqua presenti nei rivestimenti interni e nella pavimentazione dell’ingresso di un edificio. Le infiltrazioni erano dovute alla scarsa efficienza del sistema della pensilina di riparo dalla pioggia, nonchè, alla … Continua a leggere

Tariffe Professionali derogabili dagli accordi con le stazioni appaltanti

  Inversione di tendenza rispetto al passato. In applicazione dei principi liberalizzatori di fonte comunitaria di libera concorrenza e di libera circolazione dei beni e dei servizi, nell’attuale assetto normativo degli appalti pubblici, le tariffe professionali non costituiscono piĂą minimi inderogabili. … Continua a leggere

Il prezziario per le opere pubbliche deve essere garantito da trasparenza e pubblicitĂ 

  I prezziari nel settore dei pubblici appalti è uno strumento di riferimento. Questi pertanto devono essere aggiornati con procedure amministrative tipiche, non surrogabili in via di fatto con analisi di mercato non rese nelle pubbliche forme. La “pubblicitĂ ” garantisce … Continua a leggere

Notifica irregolare se non contiene tutti gli elementi dell’art.79 del cod. dei contratti pubblici

  Nelle gare per l’aggiudicazione di appalti pubblici , la comunicazione dell’aggiudicazione deve indicare tutti gli elementi richiesti dall’art. 79 del codice dei contratti pubblici. In caso contrario non può rappresentare uno strumento idoneo a determinare la piena conoscenza e la … Continua a leggere

Necessaria la ricognizione pubblica delle offerte

Il T.A.R. afferma che l’apertura dell’offerta tecnica in seduta pubblica è una garanzia per i concorrenti. Difatti senza una ricognizione pubblica del contenuto documentale delle offerte, gli stessi  non sarebbero garantiti dal pericolo di manipolazioni successive delle offerte proprie e … Continua a leggere