Archivi tag: società

Marchio tridimensionale e reato penale

  Il reato previsto dall’art. 473 cod. penale (contraffazione ed alterazione di marchi o segni distintivi), deve escludersi laddove nel cosiddetto marchio tridimensionale non siano ricompresi segni distintivi. Ossia il reato è escluso quando il marchio sia composto unicamente da … Continua a leggere

Sezione: Penale

La sentenza del Tribunale Comunitario si estende all’intero territorio dell’Unione

  Importante pronuncia della Corte di Giustizia. Si riconosce la valenza su tutto il territorio dell’Unione alla pronuncia del Tribunale dei marchi comunitari. Nello specifico, il divieto di prosecuzione di atti costituenti contraffazione o minaccia di contraffazione di un marchio … Continua a leggere

Sezione: Civile

Anche l’uso improprio di un gruppo su facebook viola la normativa sui marchi e concorrenza

  Rappresenta un caso di segno distintivo atipico l’uso della denominazione e dei marchi di un imprenditore commerciale all’interno di un gruppo facebook. Tale situazione comporta quantomeno una tutela contro l’interferenza confusoria ai sensi dell’art. 2598 n.1 c.c., che protegge, in generale, … Continua a leggere

Sezione: Civile

Tutelare il “made in Italy” si può

  La stampigliatura “made in Italy” su prodotti e merci non originari dall’Italia deve essere considerata un “falso”, anche qualora sia indicata l’origine e la provenienza estera dei prodotti o delle merci. Inoltre, anche l’uso di segni, figure (incluso l’uso … Continua a leggere

Sezione: Civile

La commissione di massimo scoperto deve essere restituita dalla banca in quanto illegittima

Sentenza del Tribunale di Piacenza che affronta un caso di anatocismo su conto corrente successivo alla delibera CIRC del 2000. Come noto la predetta delibera legittima l’applicazione dell’anatocismo introducendo talune condizioni: 1) la reciprocità della periodicità di capitalizzazione sia reciproca 2) … Continua a leggere

Sezione: Civile

Legittimazione del Marchio di fatto: il titolare ha diritto a continuare ad utilizzare il marchio

  La sentenza legittima una sorta di “duopolio” atto a consentire nell’ambito locale, la “coesistenza” del marchio preusato e di quello successivamente registrato. In ipotesi di preuso di un marchio di fatto, il titolare del segno ha il diritto di … Continua a leggere

Sezione: Civile

In tema di frequenze radiotelevisive il preuso non è sufficiente

  In materia di concorrenza fra imprese operanti nel settore delle emittenti radiotelevisive, per escludere che le interferenze lamentate da una delle imprese concorrenti integrino l’ipotesi della concorrenza sleale per contrarietà alla correttezza professionale, non è sufficiente fare ricorso al … Continua a leggere

Sezione: Civile

Usura e Banche: si deve tenere conto anche della commissione di massimo scoperto

  Nuova pronuncia pesante per le banche italiane: in tema di usura, ai fini della valutazione dell’eventuale carattere usuraio del tasso effettivo globale (TEG) di interesse deve tenersi conto anche della commissione di massimo scoperto praticata sulle operazioni di finanziamento per … Continua a leggere

Sezione: Penale

Sentenza integrale delle SS.UU. 2010 sull’anatocismo bancario

  La Cassazione in Sezioni Unite ha statuito alcuni importanti cardini nell’interpretazione del conosciuto all’art. 7 del contratto di conto corrente bancario (quello che tratta appunto di anatocismo). Questa sentenza traccia un linea di confine, confemando l’orientamento della giurisprudenza dominante … Continua a leggere

Sezione: Civile

Vi svelo alcuni “segreti” del reato di omesso versamento delle ritenute INPS

Commento all’art. 2, commi 1 e 1 bis, D.L. 463/1983 Reato sempre più frequente è quello relativo all’omesso versamento delle ritenute previdenziali ed assistenziali da parte del datore di lavoro. Diversi sono gli utenti che ci hanno contattato avendo ricevuto … Continua a leggere

Sezione: Diritto & Società