Archivi tag: risarcimento

Per il danno alla professionalitĂ  non basta il demansionamento

  Cass. civ. Sez. lavoro, Sent., 08-01-2014, n. 172   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONE LAVORO   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   Dott. LAMORGESE Antonio – Presidente – … Continua a leggere

Sanzione disciplinare per deposito sentenza oltre 1 anno

  Cass. civ. Sez. Unite, Sent., 07-01-2014, n. 69   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONI UNITE CIVILI   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   Dott. ROVELLI Luigi Antonio – … Continua a leggere

ResponsabilitĂ  dello Stato per fatto doloso del magistrato

  Cass. civ. Sez. III, Sent., 03-01-2014, n. 41   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONE TERZA CIVILE   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   Dott. BERRUTI Giuseppe Maria – … Continua a leggere

Il tolleranza del creditore non esclude l’esercizio della clausola risolutiva

  Cass. civ. Sez. II, Sent., 31-10-2013, n. 24564   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONE SECONDA CIVILE   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   Dott. GOLDONI Umberto – Presidente … Continua a leggere

Appalto: il committente paga in caso di difformitĂ  lieve

  Cass. civ. Sez. VI – 2, Ord., 26-11-2013, n. 26365   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONE SESTA CIVILE   SOTTOSEZIONE 2   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   … Continua a leggere

Prescrizione solo se il danneggiato è correttamente informato

  Cass. civ. Sez. III, 28/11/2013, n. 26685 REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONE TERZA CIVILE   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   Dott. BERRUTI Giuseppe M. – Presidente – … Continua a leggere

Risarcimento senza colpa come prevede la normativa UE

  La normativa UE impone il risarcimento del danno prescindendo dalla colpa. Tali disposizioni sono prevalenti rispetto le differenti disposizioni nazionali regolanti la materia. Questo è dovuto sia per la forza giuridica ormai acquisita dalle fonti comunitarie rispetto al diritto … Continua a leggere

La Corte Europea sulla pubblicitĂ  ingannevole

  Si tratta si pratiche commerciali sleali delle imprese nei confronti dei consumatori nel mercato interno. Una pratica commerciale deve qualificarsi «ingannevole», ai sensi dell’art. 6, par. 1, della direttiva 2005/29/CE, qualora tale pratica, da un lato, contenga informazioni false o possa ingannare … Continua a leggere

Prescrizione si, ma solo se consapevolmente

  In relazione all’esercizio del diritto al risarcimento del danno, la S.C. ha affermato che le previsioni disposte dagli artt. 2947 e 2935 c.c. presuppongono che il danneggiato sia adeguatamente informato non solo dell’esistenza del danno stesso, ma anche dei … Continua a leggere

Tutela ai sensi dell’art. 1669 c.c. anche per le alterazioni funzionali dell’edificio

  La sentenza in esame riguarda un caso di infiltrazioni di acqua presenti nei rivestimenti interni e nella pavimentazione dell’ingresso di un edificio. Le infiltrazioni erano dovute alla scarsa efficienza del sistema della pensilina di riparo dalla pioggia, nonchè, alla … Continua a leggere

Pagina 1 di 3123