Archivi tag: contratti

L’interesse pubblicistico è vincolante anche nei rapporti tra privati

  Cass. civ. Sez. III, Ord., 03-01-2014, n. 37   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONE TERZA CIVILE   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   Dott. BERRUTI Giuseppe Maria – … Continua a leggere

Il tolleranza del creditore non esclude l’esercizio della clausola risolutiva

  Cass. civ. Sez. II, Sent., 31-10-2013, n. 24564   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONE SECONDA CIVILE   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   Dott. GOLDONI Umberto – Presidente … Continua a leggere

Appalto: il committente paga in caso di difformitĂ  lieve

  Cass. civ. Sez. VI – 2, Ord., 26-11-2013, n. 26365   REPUBBLICA ITALIANA   IN NOME DEL POPOLO ITALIANO   LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE   SEZIONE SESTA CIVILE   SOTTOSEZIONE 2   Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:   … Continua a leggere

Risarcimento senza colpa come prevede la normativa UE

  La normativa UE impone il risarcimento del danno prescindendo dalla colpa. Tali disposizioni sono prevalenti rispetto le differenti disposizioni nazionali regolanti la materia. Questo è dovuto sia per la forza giuridica ormai acquisita dalle fonti comunitarie rispetto al diritto … Continua a leggere

Clausole vessatorie estensive ma senza applicazione analogica

  Le ipotesi di clausole vessatorie previste dall’art. 1341, comma 2 c.c. sono insuscettibli di applicazione analogica. Secondo il Giudicante le stesse sono tassative e a numero chiuso, e pertanto al massimo si potrebbe configurare una applicazione solo estensiva. Nella … Continua a leggere

Fallimento: i crediti per provvigioni non sono assistiti da privilegio

Intervengono le SSUU in merito alla disposizione di cui all’art. 2751-bis, n. 3, c.c. (inserito dalla Legge n. 426 del 1975). La norma deve essere interpretata, in conformitĂ  con l’art. 3 Cost. ed in sintonia con la ratio sottesa allo … Continua a leggere

Nessuna nullitĂ  contrattuale nel caso di mancata consegna dell’oggetto

  Quando il bene oggetto di compravendita, di locazione, di leasing o di altro contratto di godimento non viene consegnato non si può eccepire la causa di nullitĂ  del contratto medesimo per indeterminatezza dell’oggetto. In tal caso, ci troviamo di … Continua a leggere

Prescrizione si, ma solo se consapevolmente

  In relazione all’esercizio del diritto al risarcimento del danno, la S.C. ha affermato che le previsioni disposte dagli artt. 2947 e 2935 c.c. presuppongono che il danneggiato sia adeguatamente informato non solo dell’esistenza del danno stesso, ma anche dei … Continua a leggere

Tutela ai sensi dell’art. 1669 c.c. anche per le alterazioni funzionali dell’edificio

  La sentenza in esame riguarda un caso di infiltrazioni di acqua presenti nei rivestimenti interni e nella pavimentazione dell’ingresso di un edificio. Le infiltrazioni erano dovute alla scarsa efficienza del sistema della pensilina di riparo dalla pioggia, nonchè, alla … Continua a leggere

Ti assumo solo se sei alto

  Il datore di lavoro richiedeva un’altezza minima per il lavoratore per l’espletamento della mansione lavorativa. Il Giudice in tali casi è chiamato a valutare la legittimitĂ  della criterio richiesto. In tal senso dovrĂ  valutare in concreto la funzionalitĂ  del … Continua a leggere

Pagina 1 di 3123